Mischa Spoliansky

Share Button
Mischa Spoliansky

Mischa Spoliansky

Bialystok, 28 Dicembre 1899 – Londra, 28 Giugno 1985.
Compositore, direttore d’orchestra.

Nato in Polonia, ereditò l’amore per la musica dal padre, baritono lirico. A dieci anni, a Dresda, debuttò nel suo primo concerto pubblico in veste di pianista. Poco prima della prima guerra mondiale si trasferì a Berlino, dove studiò al Stern’schen Konservatorium. Per pagarsi gli studi, cominciò a suonare in un trio al Café Schön in Unter den Linden.

Nel 1920, Werner R. Heymann e Friedrich Hollaender lo chiamarono come terzo pianista al secondo Schall und Rauch di Max Reinhardt.

In seguito fu chiamato compositore e pianista al Kabarett Wilde Bühne (1921) e al Tütü (1924). Il suo primo grande successo fu la musica dello spettacolo Victoria di W. Somerset Maugham (1925). Nel 1926 divenne direttore musicale del Bonbonniere di Monaco di Baviera.

Il successo come compositore proseguì al fianco di Marcellus Schiffer, con il quale firmò le riviste Es liegt in der Luft (1928), Alles Schwindel (1931) e Rufen Sie Herrn Plim! (1932).

Musicò quindi la rivista Wie werde ich reich und glücklich (1930, con Felix Joachimson autore dei testi) e  Zwei Krawatten di Georg Kaiser (1929).

Perseguitato dagli antisemiti nazisti, nel 1933 emigrò a Londra, dove proseguì a lavorare firmando le musiche per oltre 100 film britannici e americani.

Al Festival di Berlino del 1977 accompagnò al piano Margo Lion per uno concerto dedicato alle più famose canzoni di cabaret.

 

[I testi di questa opera, se non diversamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0 Unported in Italia.]

Share Button