Ralph Benatzky

Ralph Benatzky
Ralph Benatzky
Share Button
Ralph Benatzky
Ralph Benatzky

Mähring-Budwitz, 5 Giugno 1885 -Zurigo, 17 Ottobre 1957.
Compositore, pianista, autore di canzoni di canonzi di Kabarett.

Dopo una formazione musicale a Monaco di Baviera, nel 1911 Ralph Benatzky si laureò a Vienna in germanistica.
Nel frattempo fu il direttore musicale del Kleinen Theaters (1910-1911) e, in seguito, del Kabarett Bonbonniere (1912-1914), entrambi a Monaco di Baviera. Nel 1914, nel cabaret viennese Simplicissimus, fece coppia con Josma Selim, che cantava le canzoni eleganti e frivole di Benatzky.

Nel 1925, in occasione dello spettacolo Für Dich, messo in scena al Grosses Schauspielhaus di Berlino, Benatzky iniziò la collaborazione con Erik Charell, per il quale il compositore scrisse una serie di operette di successo, come Casanova (1928), Die drei Musketiere (1929) e Im weißen Rößl (Al Cavallino bianco, 1930).

Successivamente si dedicò a creazioni musicali più leggere, diventando un pioniere del musical con Meine Schwester und ich (1930), Bezauberndes Fräulein (1933) e Axel vor de Himmelstür (1936), che permise all’attrice Zarah Leander di assurgere allo status di diva.

Nel 1932, Benatzky divenne direttore del Kabarett Die Optimisten di Berlino.

Dal 1938 al 1940 visse in Svizzera ma, dal momento che non fu naturalizzato, si trasferì negli Stati Uniti, dove lavorò nei cabaret americani. Nel 1948 ritornò in Svizzera, dove scrisse un romanzo autobiografico In Dur und Moll, pubblicato nel 1953.

Durante la sua carriera, Benatzky scrisse più di 2000 canzoni, le colonne sonore di 200 film e più di 50 opere teatrali.

 

[I testi di questa opera, se non diversamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0 Unported in Italia.]

Share Button